inscriviti qui!

martedì 12 marzo 2013

ivalium - Considerazioni popolari

(il bravo presentatore): "Benvenuti signore, signori, corpo docenti, studentesse e studenti del prestigiosissimo liceo Marcello dell'Utri al tradizionale ballo scolastico di fine anno. Questa sera sono sul palco della nostra festa, appena tornati da una tournée mondiale i Valium!!"


ivalium salerno
by Il Cala

Un attimo solo, gli artisti stanno sistemando i loro meravigliosi strumenti vintage, ecco che danno un'ultima controllata al loro preziosissimo ampli valvolare, aggeggio che pensate, proprio loro hanno riportato in auge, facendo scoprire a tutti la bellezza del suono ottenuto grazie a questo all'apparenza insignificante arnese.

(prof. Sburticchioni, insegnante di latino):" accidenti, che noia, ora questi che si credono dei ragazzini interessanti chissà cosa ci propineranno"

(prof.ssa crinicina del rey y gonzales, insegnante di educazione fisica).ma su non sia prevenuto, certo questi completi che indossano sono un po' particolari, sembra di vedere quei documentari preistorici, cosa saranno, gli anni 60, come si chiamavano quei gruppi? Beatles, kinks, mc5, ma magari alla fine faranno anche qualche pezzo di ligabue"

(il recensore finto giovane):" sono meravigliosi, meravigliosi, con questo atteggiamento a metà tra i mods inglesi ed i clienti abituali del CBGB'S, hanno questo suono così diretto, vero, che ti arriva dritto in testa e nello stomaco; testi lucidi, velenosissimi, con un sarcasmo corrosivo, valga per tutti quella 15 anni, che dovrebbero far sentire alle medie, che magari si è ancora in tempo; durezza si, ma capaci anche di ballate avvolgenti e romantiche, che ai balli scolastici più o meno improbabili farebbero scattare la gara al lento con la reginetta della scuola, gara riservata ai pochi che a quel punto fossero ancora sobri e non sdraiati sotto un tavolo.Quello che colpisce di più di questa band è la capacità di risultare assolutamente credibile, nonostante la evidente sfasatura temporale della loro musica, nonostante la coraggiosissima scelta di cantare in italiano, riuscendo in modo apprezzabile a coniugare il nostro difficilissimo linguaggio con queste musiche sixties. Ma torniamo alla sala da ballo"


(prof.ssa crinicina del rey y gonzales, insegnante di educazione fisica): "professor sburticchioni??? ma cosa le è successo? Dove ha lasciato la cravatta? Ed il suo loden verde? Cavoli, è stato mica rapinato? Io lo sapevo che quel calandriello della 4° A era un tipo poco raccomandabile!!!"

(prof. Sburticchioni, insegnante di latino): " ma no ma no bella chica, ma che dici, ero sotto il palco a ballare, questi ragazzi sono eccezionali!!!!!"

(prof.ssa crinicina del rey y gonzales, insegnante di educazione fisica): " ma come si permette di parlarmi così??? ma non sa chi è mio marito??? ma io la querelo!!! Ed ora cosa pensa di fare eh? Tenga giù le mani!!!! Oh, no no dai, ma ti sembra il caso? Potrebbero vederci, dai odoacre, non qui, dai.... oh.  " by Il Cala


Nessun commento:

Posta un commento